Perché il tuo ufficio acquisti adora il device-as-a-service per il noleggio PC

Feb 19

Scritto da Elmec Updates Team

Investimenti distribuiti nel tempo e dunque più sostenibili, maggiore prevedibilità di spesa, dispositivi di alta fascia sempre aggiornati. Ecco alcuni vantaggi che stanno spingendo sempre di più gli uffici acquisti delle aziende a scegliere formule di noleggio pc o noleggio mac alternative all’acquisto di dotazioni informatiche.  

Abbiamo chiesto di commentare questo cambiamento al nostro di CFO, Andrea Bottelli, durante il live talk "Il Ruolo della Tecnologia nell'era del Workplace Ibrido", per capire concretamente quali siano le leve motivazionali che portano a dirigere la strategia di approvvigionamento di pc aziendali verso il passaggio da costi CAPEX ad OPEX, o più semplicemente dall'acquisto di PC alla scelta del noleggio operativo la cui naturale evoluzione sono le soluzioni di Device-as-a-Service.

GUARDA LA REGISTRAZIONE DEL TALK
CON I CONSIGLI UTILI DEL NOSTRO CFO 

 

Secondo IDC (Fonte:Statista) nel 2020, 218 milioni di unità notebook e workstation mobili sono state spedite in tutto il mondo, con una previsione di aumento che suggerisce che questo numero dovrebbe aumentare ulteriormente fino a 225 milioni di unità entro la fine del 2021.  Il mercato dei personal computing si rivela più vivo che mai, ma ha cambiato pelle e il device-as-a-service è la risposta a questo cambiamento 

Che cos'è il device-as-a-service? 

Il Device-as-a-Service è una soluzione alternativa al classico noleggio pc portatili o noleggio iPhone aziendali che comprende una serie di servizi accessori per la gestione remota, l’asset inventory, la sicurezza e la conformità dell’utilizzo del device o dei software installati. Ogni dispositivo è gestito attraverso un’unica dashboard in tutti gli aspetti: dalla manutenzione alla gestione di resi e sostituzioni, agli strumenti di protezione (antivirus, antispam, advanced threath protection). Il Device-as-a-Service di Elmec prevede:  

  • Un unico Contratto Finanziario che permette di aggiungere nuovi noleggi nello stesso perimetro di contratto. 
  • una formula di locazione operativa trasparente, senza clausole o costi nascosti 
  • Un magazzino di device e parti di ricambio a tua disposizione per ridurre al minimo l’attesa dei tuoi utenti. 

 

PC a noleggio per le aziende, noleggio Apple e Device-as-a-service: i vantaggi 

 

Il primo vantaggio, quello più evidente, è che con un contratto di noleggio pc si opta per una soluzione che permette di evitare di intaccare la disponibilità di cassa attivando una fonte finanziaria alternativa e che libera l’ufficio acquisti dall’onere della gestione dei cespiti. 

 Ci sono, inoltre, altre importanti ricadute che fanno virare drasticamente il CFO verso una soluzione di device as a service, alcune più tecniche altre condivise con l’IT, ma da tutti percepite come migliorative. 

 

Noleggio PC prezzi: un unico interlocutore finanziario e costi prevedibili 

Innanzitutto, avere un unico fornitore come riferimento sia per la parte operativa sia per la parte finanziaria, un’opportunità questa che permette di scaricare su una catena più corta e gestibile ogni tipo di necessità o richiesta di informazioni. 

Questo si riflette in un’ulteriore facilitazione qualora vengano coinvolte sedi estere perché permette una gestione direttamente tramite il partner IT (come Elmec) e non attraverso aziende cross-charge da attivare successivamente tra le varie filiali per la suddivisione costi. 

Inoltre, questa standardizzazione dei costi sull’anno permette non solo una migliore prevedibilità di spesa rispetto ai forecasting di budget finanziario ma anche una garanzia a che le dotazioni tecnologiche dei collaboratori siano sempre adeguate e permettano di raggiungere un livello di produttività in linea con le aspettative dell’azienda evitando tempi di fermo altrimenti inevitabili. 


Scopri come integrare una strategia device-as-a-service in azienda, quali sono i benefici di passare a questa modalità sia in termini di produttività che di costi.

 

GUARDA LA REGISTRAZIONE DEL TALK
"IL RUOLO DELLA TECNOLOGIA NELL'ERA DEL WORKPLACE IBRIDO"

 


Logistica facilitata e una soluzione all inclusive per i dispositivi 

Ci sono anche altri aspetti decisamente interessanti come l’abbattimento totale della complessità logistica, totalmente in carico al fornitore. Un asso nella manica se si devono gestire consegne di device direttamente a casa del collaboratore come negli ultimi tempi. Oltre al controllo centralizzato della dotazione sulle filiali che permette una perfetta taratura tra costi e collaboratori, spiega Andrea Bottelli. 

Non ultimo la possibilità di adottare una soluzione DaaS (device-as-a-service) che permette di pagare in un unico canone pacchetti di protezione ulteriori rispetto ad un noleggio, fornisce importanti accorgimenti nei confronti delle principali normative a tutela del dato (cito ad esempio soluzioni di sicurezza dell’end point nonché il processo di wiping della macchina). 

Non sembrano dunque mancare i punti a favore di una soluzione di questo genere ma vorremmo dare maggiore evidenza a qualche esempio pratico e caso concreto.  

SCOPRI LA CASE HISTORY DI CERVED e
GUARDA LA REGISTRAZIONE DEL LIVE TALK: 
"IL RUOLO DELLA TECNOLOGIA NELL'ERA DEL WORKPLACE IBRIDO"