Elmec sceglie l’eccellenza: il nuovo maxischermo LG Led Wall 163’’ All-in-One

Feb 10

Scritto da Davide Galli - Sponsored Blog Post

A due anni dall’inizio della pandemia, il concetto di smart working (o più correttamente “remote working”) ha ridefinito il modo in cui concepiamo il luogo di lavoro, rendendo normale recarsi in ufficio meno frequentemente per lavorare sempre più spesso da casa. Sicuramente questa spinta forzata alla digitalizzazione ha portato molteplici benefici, ma quest’anno una delle sfide più grandi per le aziende sarà quella di riaccogliere i propri collaboratori nelle proprie sedi.

Gli uffici, però, dovranno dimostrarsi all’altezza della nuova normalità: spazi smart dotati dei comfort necessari per favorire sia le riunioni in presenza, sia la partecipazione da remoto; luoghi tranquilli in cui trovare la giusta concentrazione, ma anche dove vivere momenti di aggregazione e svago.

Smart working anche in ufficio

Per Elmec questa filosofia si traduce nella tanto attesa conclusione di alcuni progetti iniziati – in controtendenza – in piena pandemia: abbiamo, infatti, investito nell’ammodernamento delle nostre sedi e degli spazi di lavoro, per favorire l’innovazione del nostro campus tecnologico di Brunello e incentivare i collaboratori a tornare a vivere l’azienda.

220124_Elmec_ёStefano Anzini_IMG_1026_Hi

Tante sono le novità che verranno svelate nei primi mesi di questo 2022. Tra queste un grande spazio all’interno della sede commerciale di B2 che è stato interamente ristrutturato e adibito a nuovo ristorante aziendale: un luogo moderno, ultratecnologico ed efficiente, costruito per accogliere i dipendenti in sicurezza e comodità, non solo durante la pausa pranzo, ma nell’arco dell’intera giornata lavorativa. Questa location rispecchia il modo di lavorare che vogliamo sponsorizzare come partner tecnologico per le imprese: gli ampi spazi del ristorante aziendale saranno trasformati in un ambiente di incontro e scambio, dove facilitare la collaborazione e il team working.

VIENI A TRoVARCI 

Tra le migliorie programmate, avevamo anche l’esigenza di dotare il ristorante di un maxischermo ben visibile da ogni punto, utilizzabile sia per raccontare i valori aziendale, sia come supporto per i meeting che si svolgeranno in questo nuovo spazio polifunzionale. In quest’ottica, Elmec ha deciso di affidarsi a LG Elettronics Italia. Con l’acquisto del nuovissimo maxischermo LG Led Wall 163’’ All-in-One, Elmec è una delle prime realtà in Europa a disporre di questa nuova soluzione innovativa.

 

LG Led Wall 163’’ All-in-One

Rilasciato sul mercato da LG Electronics nel 2021, il maxischermo LED da 163” della serie LSCB non ha bordi visibili e raggiunge, nel nostro caso, una dimensione di 3600 x 2025 cm (disponibile anche in 136’’ e 217’’). Questo dispositivo è stato progettato specificamente per l’utilizzo in sale riunioni, reception/hall, auditorium e ambienti condivisi e si distingue per la semplicità di installazione e l’elevata qualità delle immagini per un effetto davvero immersivo. Dotato di una risoluzione 1920×1080 Full HD, con pixel pitch da 1,8 mm e una luminosità da 800nit, il LSCB 163” è una soluzione All-in-One che soddisfa le moderne esigenze di condivisione.

 

 

Il processo di installazione è estremamente semplice e non richiede la presenza di un tecnico specializzato, tutto quello che serve è un cacciavite e una scala. Infatti, uno dei grandi vantaggi di questo prodotto è la presenza di tutti gli accessori e strumenti necessari per l’installazione all’interno del bundle. Per montare il monitor bisogna fissare le porzioni di schermo agli appositi sostegni, unirli tra di loro, collegare rete e prese di corrente e, infine, applicare le mattonelle LED con l’apposito strumento. Dopo averlo assemblato, basta accendere il controller per settare le personalizzazioni e correggere eventuali parametri di luminosità.

Inoltre, l’installazione semplificata permette di risparmiare tempo anche in caso di guasti, consentendo al team IT di gestire lo schermo LED con facilità: in caso di problemi legati alle singole piastrelle LED o ad altre componenti, è possibile intervenire frontalmente senza dover spostare l’intero Maxischermo LED dalla parete. Sarà infatti sufficiente rimuovere la piastrella LED ed accedere alla componente guasta per sostituirla: nel kit di acquisto sono incluse anche alcune spare parts per poter intervenire in maniera rapida ed efficiente.

 

Vuoi scoprire il nuovo schermo LG Led Wall 163'' All-in-One?

Vieni a trovarci!

 

    Ultimi post pubblicati

    Tags