Smart Working: un tool per analizzare i pc in dotazione

Feb 03

Scritto da Elmec Updates Team

Uno strumento gratuito ed automatico che, rileva la presenza dei pc in rete e segnala le soluzioni più adatte per abilitare gli utenti allo smart working.

 

Lavorare da casa in modo efficace e al riparo dal cybercrime non è semplice. Nel 2020 le aziende hanno, infatti, affrontato molte sfide poste dall’home working: dalla semplice necessità di un portatile efficace e protetto, alla garanzia di una connessione sicura ai server aziendali, fino alla disponibilità dei software che si usano in ufficio.

 

Come programmare le spedizioni di PC, gestire da remoto i tuoi dispositivi e migliorare i processi di manutenzione ? Ne parliamo a marzo con i nostri specialisti workplace.

Iscriviti al Live Talk del 4 marzo

Iscriviti al Live Talk del 25 marzo 

 

Per aiutare gli uffici acquisti delle imprese italiane a capire se i dipendenti hanno tutti gli strumenti giusti per il lavoro da remoto, Elmec Informatica ha creato il Workplace Ranking, un test veloce per verificare se l’azienda ha a disposizione tutto il necessario per replicare i servizi disponibili in ufficio all’interno portatile del proprio dipendente.

Workplace-Ranking-Elmec-Smart-Working

 

Workplace Ranking: come si misura il livello di adattabilità di un'azienda al lavoro agile

La procedura comprende sia un percorso a domande e risposte completamente manuale, sia un nuovo test automatizzato che consente valutare i servizi a disposizione dello smart worker attraverso la scansione della rete utilizzando uno script. La procedura offre la massima sicurezza e trasparenza: l’azienda può vedere quello che lo script fa in ogni momento. Inoltre, il processo automatico non richiede particolare sforzo da parte dell’IT.

Il test analizza tre aree tecnologiche principali che servono a valutare il lavoro da remoto, ma non solo: sicurezza del PC, dello smartphone o del tablet che si stanno utilizzando, lo stato della disponibilità e dell’aggiornamento di software e dispositivi, la presenza degli strumenti tecnologici necessari per il remote working. Al termine viene fornito un report istantaneo delle aree di miglioramento e dei rischi individuati.

Le aziende possono accedere al test gratuito tramite iscrizione al Workplace Ranking.

L’iscrizione permetterà di accedere a MyElmec, la dashboard integrata che consente di risparmiare tempo grazie ai processi automatizzati che aiutano a monitorare 24/7 gli asset digitali di un’azienda e l’infrastruttura IT.

Da My Elmec sarà possibile scaricare e lanciare lo strumento automatico, verificare lo stato della propria infrastruttura informatica e vedere il report finale.

Elmec mette poi a disposizione dell’azienda un ulteriore elenco di domande da utilizzare con i propri collaboratori per sviluppare un’indagine interna.

Lo strumento e i questionari sono stati elaborati da Elmec Informatica partendo dall’esperienza di affiancamento agli smart worker maturata nel primo lockdown e lungo tutto il 2020.

I 70 operatori del customer service di Elmec, attivi h24, hanno gestito più di 150.000 richieste di intervento nell’ultimo anno, delle quali l’80% provenivano da utenti in smart working, per un totale di 120.000.

L’elenco delle criticità più diffuse segnalate agli operatori include:

  • problemi e richieste di installazione della VPN;
  • raggiungibilità delle applicazioni aziendali da casa;
  • configurazione dei portatili;
  • accessi ai terminal server o alle macchine virtuali remote;
  • criticità, richieste di installazione e tutorial sui servizi di collaborazione come Zoom e Teams;
  • criticità della connessione domestica
  • richieste di installazioni delle stampanti personali

 

Noleggio operativo pc o noleggio Apple: i vantaggi della soluzione Elmec per il procurement

Workplace Ranking fa parte dei servizi che Elmec Informatica mette a disposizione degli uffici acquisti delle aziende per agevolare i processi di procurement degli strumenti e dei servizi adatti per il lavoro da casa.

Anzitutto, in occasione della fornitura dei servizi e degli strumenti per attivare smart working, Elmec si propone come unico interlocutore sia per la parte tecnica, sia per quella finanziaria.

Questo consente al cliente di avere un unico contratto finanziario che permette di aggiungere nuovi device nello stesso perimetro di contratto e avere una formula di locazione operativa trasparente, senza clausole o costi nascosti.

Dal punto di vista tecnico, la fornitura tramite Elmec consente di accedere a un magazzino di device e parti di ricambio sempre a disposizione per ridurre al minimo l’attesa dei propri utenti.

Capita in alcuni contesti della pubblica amministrazione, ma anche in alcune aziende che i dipendenti smart working debbano necessariamente utilizzare la propria strumentazione informatica.

Lavoro Agile: legge cosa dice

Se guardiamo alla recentissima normativa in effetti ai sensi dell’articolo 87 del d.l. 18/2020 “la prestazione lavorativa in lavoro agile può essere svolta anche attraverso strumenti informatici nella disponibilità del dipendente qualora non siano forniti dall’amministrazione”.

La possibilità non indica però la necessità che ciò avvenga, anzi, l’ articolo 18, comma 2, della legge 81/2017 che regolava già da prima il lavoro da remoto sostiene che “il datore di lavoro è responsabile della sicurezza e del buon funzionamento degli strumenti tecnologici assegnati al lavoratore per lo svolgimento dell’attività lavorativa”.

 

I servizi Elmec per la gestione delle postazioni di lavoro in sede o in smart working

  • “One-click Meeting”: uno strumento di collaborazione e videoconferenza per vivere la stessa esperienza di utilizzo nella sala riunione come sui device che vengono usati quotidianamente, permettendo di incontrare in modo semplice colleghi, clienti e fornitori
  • la dashboard dedicata al noleggio pc e dotazioni informatiche all’interno della piattaforma MyElmec, nella quale l’azienda può trovare tutte le informazioni, aggiornate in tempo reale, sul parco noleggiato con Elmec.
  • il CMDB (Configuration Management DataBase) Atlantis sviluppato da Elmec che permette di gestire efficacemente i notebook, gli smartphone e i tablet aziendali ubicati fuori dalle mura. Questo strumento consente di ottenere diverse informazioni di carattere tecnico in tempo reale sul parco noleggiato tra cui: lo stato di operatività della macchina, le configurazioni hardware, la disponibilità di spazio su disco fisso.

 

Per avviare il test:

https://www.elmec.com/digital-workplace/smartworking-test/ 

Per ulteriori informazioni:

https://www.elmec.com/digital-workplace/