Il Data Center Elmec diventa 100% Green per i 50 anni dell’azienda

Mar 26

Scritto da Luca Sardella

Era il 1971 quando è iniziato il viaggio della nostra azienda: 50 anni di innovazione contraddistinti da una forte attenzione al territorio e alla sostenibilità. Per festeggiare questo grande traguardo abbiamo convertito al 100% in fonti rinnovabili l’energia necessaria per alimentare il nostro Green Data Center.

Quando l’avventura di Elmec è cominciata, esattamente 50 anni fa, il nostro business era assolutamente fisico. Con una stampante enorme, quasi fossimo una copisteria, stampavamo schede perforate immagazzinate in un grande stabile. Un’esperienza ‘materiale’ che negli anni si è riconvertita interamente al digitale, partendo dalle prime sale macchine, i CED, fino ad arrivare ad uno dei data center più innovativi per design e facility a livello europeo.

Oggi, BR4 è il punto di riferimento per le 300 aziende che hanno affidato i propri sistemi al nostro private cloud e proprio a loro vogliamo rispondere offrendo un servizio non solo più efficiente ma anche trasparente e più sostenibile.

 


 

Acquistiamo energia pulita per un futuro migliore

Nel 2021 abbiamo fatto un grande passo verso un futuro sostenibile: abbiamo acquistato energia rinnovabile sufficiente a soddisfare il 100% del consumo annuale di energia elettrica del nostro Green Data Center.

Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo nel nostro percorso verso il raggiungimento di un obiettivo ancora più ambizioso: ridurre sensibilmente le nostre emissioni di CO2 a livello aziendale e rendere l’impatto sul territorio sempre più positivo

L'approvvigionamento di energia elettrica da fonti rinnovabili diventa un punto fondamentale del nostro impegno verso la sostenibilità e si unisce a tutte le iniziative che abbiamo messo in campo in passato per la costruzione e la metodologia di mantenimento e di erogazione dei servizi del nostro Green Data Center:

  • Bonifica di una zona industriale: il progetto è partito dalla bonifica di una zona industriale (13000 mq) prima destinata allo stoccaggio di amianto e rifiuti oleosi.
  • Impianto di raffreddamento: il nostro Data Center, BR4, vanta un sistema di raffreddamento Smart, capace di modificare il proprio impulso al variare della temperatura esterna.
  • Illuminazione a led: questa struttura vanta una totale assenza di inquinamento luminoso: il led brilla ma non satura l’ambiente. Grazie al LED, il nostro data center non sprigiona emissioni di raggi UV.
  • Pannelli fotovoltaici: la sostenibilità del nostro edificio è stata facilitata dall’installazione di pannelli fotovoltaici forniti da Elmec Solar.

Green Data Center - White Room

Costruire un ambiente centralizzato, performante e sostenibile, dotato di strutture ben dimensionate ma anche scalabili e con elevati livelli di sicurezza, fisica e logica operativa non è certamente un’attività che è possibile improvvisare. La nostra sfida è stata quella di costruire una delle strutture più “energivore” possibili in maniera green, cercando di renderla un’eccellenza dal punto di vista energetico. Il nostro data center ha infatti raggiunto un indice di efficienza energetica (PUE) pari a 1,15%, mentre la media globale si attesta intorno al 1,8%.

Il futuro dell’alimentazione dei data center è sempre più orientato verso fonti sostenibili: in Elmec abbiamo abbracciato questa filosofia green e vediamo nel futuro ancora tanti progressi possibili per diminuire il nostro impatto sull’ambiente. Siamo convinti che la ricerca di soluzioni innovative e la diffusione di una cultura dell’eco sostenibilità renderanno sempre più, in futuro, l’utilizzo dei combustibili fossili non più indispensabile e addirittura obsoleto.

 

Contribuire alla de-carbonizzazione attraverso l’adozione di una strategia di Green IT

Cloud computing, intelligenza artificiale, ciclo di vita dei componenti hardware: il fattore principale per rendere il settore ICT un elemento importante per la de-carbonizzazione globale risiede nello sviluppo sempre più ampio di una strategia green.

Il Green IT, o Green Computing, è una recente disciplina che studia come rendere il settore IT ecologicamente sostenibile. Nello specifico, il green IT viene definito come lo studio che si occupa dell’efficentamento in termini di sostenibilità di tutti i fattori che ruotano intorno all’intero settore: la pratica, il design, la produzione, l’uso e la disposizione di computer, i server e i loro sottosistemi.

Quando si parla di Green IT, risulta molto importante considerare quanto il miglioramento degli usi e delle performance dei sistemi possano andare di pari passo con lo sviluppo economico e la diffusione di buone pratiche da un punto di vista etico e sociale.

Per riassumere, mettere in campo progetti di Green computing significa progettare, implementare e monitorare tutto ciò che ruota intorno al campo informatico della nostra azienda, assicurandoci non solo della buona riuscita della pratiche da un punto di vista ambientale, ma anche della loro integrazione rispetto all’attività di business e a tutti gli stakeholder, interni ed esterni, coinvolti all’interno dei processi.

Ciò significa che il futuro del progresso digitale dovrà necessariamente favorire una de-carbonizzazione della nostra economia. Considerando la grande crescita della digitalizzazione in ogni settore e l’indispensabilità degli strumenti tecnologici nelle nostre vite quotidiane, il settore ICT gioca un ruolo fondamentale nella sostenibilità del nostro pianeta.

Più realtà verranno coinvolte nel processo di trasformazione sostenibile, maggiore potrà essere la potenzialità dell’informatica di avere un impatto positivo sulla de-carbonizzazione. L’intero ecosistema ICT ha nelle proprie mani sia l’evoluzione digitale di tantissime realtà, sia l’impatto che questa trasformazione avrà sul nostro ambiente.

 

L’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile: il nostro impegno verso i Sustainable Development Goals (SDGs)

Il volume di dati nel mondo sta aumentando in modo esponenziale. Secondo alcune stime proposte dalle Nazioni Unite, il 90% dei dati è stato creato solo negli ultimi anni e si prevede che aumenterà del 40% ogni anno. Gran parte di questo output è rappresentato dai dati raccolti attraverso le interazioni quotidiane con prodotti o servizi digitali, inclusi telefoni cellulari, carte di credito e social media.

I dati, le nuove tecnologie, i processi analitici rappresentano la linfa vitale della nostra quotidianità. Risulta quindi fondamentale che tutte le strutture, le azioni e le persone coinvolte siano orientate verso obiettivi comuni, volti a proteggere il pianeta dalla degradazione, attraverso un consumo ed una produzione consapevoli, gestendo le sue risorse naturali in maniera sostenibile e adottando misure urgenti riguardo il cambiamento climatico, in modo che esso possa soddisfare i bisogni delle generazioni presenti e di quelle future.

Sustainable Development Goals - SDGs definiti dall'ONU

 

Nel 2015, infatti, il mondo ha intrapreso un’ambiziosa nuova agenda di sviluppo per rispondere alle sfide sociali, ambientali ed economiche, con un focus su uno sviluppo inclusivo e partecipativo.

Questo programma è l’agenda 2030 promossa dall’ONU per lo sviluppo sostenibile e include 17 obiettivi, chiamati Sustainable Development Goals (SDGs) e i 169 sotto-obiettivi ad essi associati da raggiungere entro il 2030, il cui progresso può essere monitorato attraverso oltre 230 indicatori statistici. Gli SGDs sono degli obiettivi articolati per indirizzare gli sforzi di tante realtà verso questioni importanti per lo sviluppo: la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico. Come Elmec Informatica abbiamo deciso di indirizzare i nostri sforzi verso questi obiettivi comuni, cercando di allineare i progressi e il nostro impegno relativamente agli SDGs che si intersecano con le aree di responsabilità sociale promosse dalla nostra azienda.

Dal punto di vista ambientale, siamo convinti che la struttura del nostro Green Data Center e la nostra metodologia di lavoro possano contribuire a ben due degli SDGs presenti all’interno dell’agenda 2030 dell’ONU:

  • Potenziare la digitalizzazione dei tradizionali settori di produzione industriale, agricola e del settore logistico
  • Ridurre le emissioni di CO2 attraverso l’accentramento e l’efficientamento delle tecnologie ICT

La nostra strategia di innovazione sostenibile implica un impegno che ha portato, e certamente porterà sempre di più in futuro, a risultati concreti. Questa riflessione ci porta quotidianamente a porci degli obiettivi tangibili, fondamentali per essere attori protagonisti di un futuro migliore. In Elmec vediamo la sostenibilità come un percorso e non come un obiettivo. Una strada lunga e impegnativa che va costruita di giorno in giorno, azione dopo azione.