Modern Workplace Management: Come adeguarsi alle nuove metodologie di lavoro?

Jun 30

Scritto da Luca Sardella

Mercoledì 26 maggio è stato trasmesso il live talk “Discovering Modern Workplace”, l’evento che ha visto come protagonisti Filippo Coppola, Digital Workplace Solution Specialist di Elmec, Alessandro Marinello, Personal Computing Innovation Manager di Elmec, e Marco Maria Lorusso in qualità di mediatore. Il tema centrale del dibattito è stato il Modern Workplace management, un argomento sempre più diffuso ma ancora esposto a rischio fraintendimenti.

Di cosa si è parlato esattamente?

Indice dei contenuti

 

Cos’è il Modern Workplace management?

In genere, una postazione di lavoro è composta da una scrivania, da un computer, un dispositivo mobile e da un insieme di archivi fisici ed elettronici per la gestione delle informazioni e dei dati. Come interviene in questo scenario un approccio di Modern Workplace?

Come spiegato da Filippo Coppola, Digital Workplace Solution Specialist di Elmec: “Il Modern Workplace management è un modello che di fatto si trasforma in un servizio di gestione delle postazioni di lavoro secondo logiche altamente orientate verso la singola user experience degli utenti”.

 

Il Modern Workplace Management consiste dunque in un ripensamento dei modelli organizzativi e degli strumenti informatici di un’azienda. Lo scopo di questo approccio è permettere al lavoratore di svolgere le proprie mansioni, mantenendo la stessa esperienza utente, la stessa produttività e lo stesso livello di sicurezza nell’accedere ai dati aziendali e nel collaborare con i propri colleghi, indipendentemente dal luogo in cui ci si trovi, sia esso l’ufficio o casa propria.

VUOI VEDERE IL VIDEO COMPLETO DELL’EVENTO? COMPILA IL FORM

 

Perché è nata l’esigenza di un nuovo modello per la gestione delle postazioni di lavoro?

Durante la fase più acuta dell’emergenza sanitaria di Covid-19 lo Smart Working ha coinvolto il 97% delle grandi imprese, il 94% delle PA italiane e il 58% delle PMI, per un totale di 6,58 milioni di lavoratori agili, circa un terzo dei lavoratori dipendenti italiani, oltre dieci volte più dei 570mila censiti nel 2019. A settembre 2020, tra rientri consigliati e obbligatori, gli smart worker sono scesi a 5,06 milioni. Questi numeri così elevati ci portano a dover fare delle serie considerazioni sulle metodologie di costruzione di questa nuova realtà lavorativa.

Cosa sia lo Smart Working e perché sia così prezioso ormai è un argomento che tutti hanno affrontato e ben compreso. Non tutti, però, hanno ben chiari quali siano gli strumenti necessari per la buona riuscita del lavoro agile.

La prima considerazione importante da fare è la seguente: un progetto di Smart Working è un processo di cambiamento complesso che richiede di agire contemporaneamente su più leve e che deve partire da un’attenta considerazione degli obiettivi, delle priorità e delle peculiarità tecnologiche, culturali e manageriali di un’organizzazione.

Inteso come nuovo modo di lavorare che consente un miglior bilanciamento tra qualità della vita e produttività individuale, è quindi anche il risultato di un sapiente uso dell’innovazione digitale a supporto di approcci strategici che puntano sull’integrazione e sulla collaborazione tra le persone e tra le organizzazioni, in generale. Ecco quindi entrare in gioco il concetto di Modern Workplace Management.

IMG_3831

 

Nella tua azienda il remote-working è davvero smart?

SCOPRILO CON UN TEST VELOCE E GRATUITO

VUOI VEDERE IL VIDEO COMPLETO DELL’EVENTO? COMPILA IL FORM

L’utente al centro: i reali bisogni delle aziende

In questo scenario di estrema flessibilità e dinamicità, le imprese si stanno concentrando nel costruire il miglior ecosistema possibile per permettere ai singoli collaboratori di operare in questo nuovo spazio a cavallo tra fisico e digitale. È quindi proprio la qualità della user experience la richiesta più frequente degli ultimi mesi: porre il dipendente al centro rappresenta uno dei primi requisiti nel definire una strategia di Modern Workplace.

Per l’IT è quindi fondamentale considerare il punto di vista dell’utente, in modo da definire funzionalità e condizioni di usabilità differenti per tipologia di mansioni, dispositivi utilizzati e luogo in cui si svolgeranno le attività lavorative.

Nel progettare nuovi modelli di operatività in azienda è necessario cambiare visione rispetto alla standardizzazione tecnologica e alla configurazione in egual maniera per tutti i collaboratori. I singoli individui o profili professionali hanno precise abitudini e necessità, e non è più possibile non tenerne conto.

Un’altra tematica di primo rilievo per le aziende è certamente quella della sicurezza informatica: solo nell’ultimo anno la crescita di attacchi informatici ha comportato una perdita di circa 10 miliardi di euro. (Report dell’ENISA- European Union Agency For Cyber security).

La mobilità degli utenti, l’eterogeneità delle modalità con cui si accede alle reti aziendali, l’introduzione di nuovi software e applicazioni cloud e il cambio di abitudini nell’utilizzo dei dispositivi, oggi accessibili anche e soprattutto da remoto, sono tutti fattori che contribuiscono all’instabilità della sicurezza informatica di un’organizzazione.

Ciò che troppo spesso accade è il non considerare la cyber security come un elemento fondamentale per garantire continuità di servizio e produttività delle postazioni di lavoro. In Elmec, per contrastare questo problema e sensibilizzare i nostri clienti verso questa tematica, abbiamo creato una business unit dedicata, , con lo scopo di progettare e monitorare i sistemi informatici delle aziende e di proteggerli da qualsiasi attacco informatico ai dati e alle postazioni di lavoro.

IMG_0760

 

Il ruolo del cloud in un sistema di Modern Workplace

Se volessimo tradurre in una sola parola l’impatto delle tecnologie cloud-based sulla gestione delle postazioni di lavoro potremmo utilizzare il termine flessibilità. Attraverso il Cloud, tutta l’operatività quotidiana nel mantenimento di una console di gestione si è trasformata nella possibilità di dedicare le energie dell’ufficio IT alla governance dei device.

Le tecnologie cloud-based sono state in grado di ridurre gli oneri nella gestione di risorse, permettendo quindi di concentrarsi sulla gestione del ciclo di vita delle applicazioni, sui livelli di servizio, sulla tutela dei dati distribuiti sia attraverso il supporto delle capacità di backup/disaster recovery, sia della security/compliance.

 

Perché’ scegliere Elmec per costruire un modello di Modern Workplace management?

Ciò che contraddistingue Elmec da tante altre realtà è il fatto di essere sia un system integrator, sia un service provider. Siamo in grado di progettare e sviluppare le piattaforme per governare le logiche di un progetto di Modern Workplace e mettiamo a disposizione dei nostri clienti il MyElmec, un tool di management che permette all’IT di governare il parco macchine e la propria infrastruttura in pochi clic, ovunque si trovino.

Inoltre, garantiamo un livello ottimale e costante di servizio, dalla gestione dell’on/off boarding aziendale, alla distribuzione dei software e delle configurazioni, al supporto in caso di guasti o malfunzionamenti con operazioni rapide e processi strutturati che non interrompano il business.

In Elmec, in 50 anni di attività, abbiamo investito nella formazione di 470 tecnici specializzati che offrono servizio di assistenza continuativa nel nostro Helpdesk di Brunello (Varese) in modalità 24/7 per tutte le problematiche dei dispositivi e dei sistemi delle aziende. In tutto questo tempo abbiamo maturato grande esperienze nel riconoscere la difficoltà causate dalla migrazione verso moderne metodologie di lavoro. Per questo motivo, da sempre seguiamo i nostri clienti in ogni aspetto del processo di digitalizzazione, permettendo loro di migliorare la produttività delle postazioni di lavoro sia in termini di costi aziendali sia per migliorare la qualità lavorativa di tutti i collaboratori.

 

Ti piacerebbe approfondire il Modern Workplace Management di Elmec? Guarda la registrazione del nostro live event!

Potrai scoprire:

  • I tre principi fondamentali per la realizzazione di un progetto di modern workplace
  • L’importanza di uno strumento di governance come il MyElmec
  • Quanto il device as a service può contribuire alla digitalizzazione della tua azienda

 

Compila il form per guardare la registrazione del nostro live event!